Nuove foto aggiunte

Il Sacro a Ischia per le festività pasquali
Ottima occasione per visitare il Museo Diocesano dell’Isola.

La Pasqua si avvicina già più velocemente di quanto immaginassimo e, benché sia ancora carnevale, in tanti stanno già programmando una fuga rilassante in occasione delle prossime festività pasquali, che quest’anno arrivano molto presto! Quale località migliore, allora, dell’isola di Ischia, angolo di paradiso unico, capace di coniugare il blu del cielo con il verde delle sue feconde terre, la ricchezza incomparabile delle acque termali con un’accoglienza turistica da autentica capitale europea?
Anche l’evento di cui vi parliamo rappresenta un unicum assoluto. Già, perché il 25 marzo, domenica delle palme, nel maestoso spettacolo delle rocce di Zaro, a Lacco Ameno, si terrà la rappresentazione sacra sulla “Passione e morte di Gesù”. Si tratta di una località divenuta ormai un punto di riferimento per i pellegrinaggi mariani nel mondo. La Pineta di Zaro infatti, è fra i luoghi mistici di devozione mariana di cui si parla diffusamente nel volume Campania dei Miracoli (curato dalla Voce delle Voci onlus in collaborazione con la Regione Campania): un intero capitolo è dedicato alle apparizioni della Madonna proprio nella pineta di Zaro, dove è allestito in permanenza dai fedeli un suggestivo tempio all’aperto.
Fra le altre rappresentazioni religiose da seguire nello stesso periodo in zona, segnaliamo “Misteri”, la tradizionale processione del venerdì santo sulla vicina isola di Procida (il 30 marzo) e la rappresentazione artistica “la corsa dell’Angelo”, che si terrà appunto il lunedì dell’Angelo, 1 aprile, nel comune di Forio d’Ischia. (segue)

www.facebook.com/guidamuseiartesacraincampani...